La Dichiarazione di Imparzialità

Validità e affidabilità

KHC basa la certificazione delle persone su evidenze oggettive ottenute attraverso una valutazione imparziale, equa, valida ed affidabile e non influenzata da altri interessi o da altre parti e senza pregiudizi. KHC per garantire l’imparzialità delle proprie attività, effettua periodicamente una valutazione del rischio derivante da reali o potenziali minacce, individuabili nelle attività del personale interno preposto alla valutazione delle richieste di certificazione/rinnovo, dei Commissari d’esame, del Comitato di Approvazione e del Comitato di schema o di certificazione, riconducibili ad esempio a:

  • conflitto d’interesse;
  • potenziali interessi personali;
  • soggettività di giudizio;
  • familiarità;
  • intimidazioni;
  • condizionamenti economici/finanziari.

Per garantire il rispetto dell’imparzialità del proprio processo di certificazione, KHC si impegna a gestire, eliminare o ridurre i rischi reali o potenziali, emersi attraverso la valutazione dei rischi, elaborando delle procedure di gestione delle attività, monitorandone e valutandone nel tempo il rispetto, anche attraverso il coinvolgimento delle parti interessate, formando il personale coinvolto, chiedendo al proprio personale interno ed esterno, la sottoscrizione di una Dichiarazione di riservatezza ed assenza di conflitto di interessi.

Dichiarazione aggiornata al 2014-08-04.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di www.khc.it, se vuoi avere maggiori informazioni clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare il sito www.khc.it senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui

Chiudi